Sovrallenamento

Sovrallenamento

Il fitness ha senza dubbio una miriade di benefici, dal miglioramento dell’umore a quello della vita. Tuttavia, è possibile avere troppe cose buone e l’allenamento eccessivo è un problema che può interessare anche gli atleti dilettanti nel perseguimento del loro prossimo PB o di particolari obiettivi estetici.

Quando ho iniziato ad allenarmi mi sentivo invincibile. Aumentare le mie sessioni settimanali mi ha lasciato esausto ma felice e non importa quanto mi sono allenato, ho sempre desiderato di più. Tuttavia, per farla breve, gli infortuni ricorrenti e la perdita delle mestruazioni a 17 anni mi hanno fatto dubitare se stessi davvero aiutando il mio corpo o se il mio intenso regime di allenamento stesse effettivamente causando più danni che benefici.

È stato solo più tardi che ho scoperto il RED-S, o carenza di energia relativa nello sport, precedentemente noto come Triade atleta femminile, che ora è noto per colpire sia uomini che donne. Se non si consuma abbastanza cibo per coprire il fabbisogno energetico dei tuoi allenamenti, e il resto da allora in poi, può verificarsi una carenza energetica cronica: fondamentalmente esaurisci il carburante nel tuo corpo e il tuo corpo fa il possibile per recuperarlo. Questo può significare rifornirsi di grasso, muscoli, cervello e persino cuore.

_DSC9949

È possibile eseguire il sovrallenamento senza tutti i sintomi di RED-S e questo può portare a una serie di problemi.

In primo luogo, è importante tenere a mente che il sovrallenamento è possibile:

a) Fare troppo esercizio (per il tuo attuale livello di forma fisica)

b) non avere abbastanza recupero tra gli allenamenti

c) sottocarburante cronico

È possibile sovrallenarsi accidentalmente se si aumenta il carico di lavoro senza aumentare l’assunzione di cibo, si riducono i tempi di riposo e / o si riduce l’assunzione di cibo.

Diminuzione dei “guadagni” della formazione

Vogliamo tutti fare progressi quando ci alleniamo, ma il sovrallenamento potrebbe ostacolare esattamente questo. Il sovrallenamento può portare a un aumento dei tempi di recupero e a una diminuzione delle prestazioni, il che significa che le sessioni di allenamento non forniscono i benefici che dovrebbero, quindi si vede poco o nessun miglioramento.

Aumento del rischio di lesioni

Mentre la maggior parte di noi soffre di dolori, dolori e fastidi a un certo punto durante un regime di allenamento, avere problemi ricorrenti potrebbe essere un segno di qualcosa di più serio. Quando la fatica si accumula a causa della mancanza di recupero, i piccoli infortuni non hanno la possibilità di guarire e la forma può soffrire, lasciando anche all’atleta una maggiore possibilità di lesioni acute. Inoltre, la mancanza di cibo può portare a una diminuzione della densità ossea, soprattutto nelle donne, legata a fratture e osteoporosi, soprattutto negli atleti che non fanno esercizi con pesi.

Insonnia / agitazione / umore basso

Una buona assunzione di cibo e un riposo sufficiente sono entrambi importanti per il nostro sistema endocrino (ormone). Quando il corpo è sotto stress, tuttavia, la sovrapproduzione di cortisolo e l’interruzione di altri ormoni possono rendere più difficile rilassarsi e addormentarsi. Questo a sua volta può portare a umore basso e agitazione e, ovviamente, a meno progressi nell’allenamento.

Malattia ricorrente

L’allenamento sottopone il corpo a un forte stress, che se associato al riposo può renderlo più forte. Tuttavia, senza cibo o riposo a sufficienza, il corpo non ha abbastanza energia per avvertire di virus e altre infezioni, rendendo le malattie e le infezioni più probabili e più frequenti.

Sovrallenamento, la sindrome, i sintomi e i rimedi

Perdita di periodo

Quando le donne si allenano troppo duramente, gli ormoni possono diventare sbilanciati. Accoppiato con una mancanza di disponibilità di energia, il corpo non ha l’energia per sostenersi, per non parlare di un’altra vita. Pertanto molti atleti perdono il ciclo – anche se questo è visto come “comune” e forse anche “normale” nella comunità del running, potrebbe essere sintomatico di problemi più grandi e non dovrebbe mai essere ignorato.

Spesso, il sovrallenamento è il risultato di una mancanza di istruzione o di una sovrabbondanza di entusiasmo per uno sport particolare. In questi casi, riconoscere e risolvere il problema può essere abbastanza semplice. Mangiare di più, assicurarsi che i giorni di riposo siano rispettati e fare un passo indietro rispetto a sessioni intense e frequenti può risolvere i problemi di cui sopra in tempi relativamente brevi.

Per alcune persone, tuttavia, i problemi sono più radicati psicologicamente e potrebbero richiedere un aiuto professionale per affrontarli. Il paradosso con RED-s e il sovrallenamento è che il risultato è r prestazione educata , esattamente l’opposto di ciò a cui mira l’atleta. Se ritieni di poter soffrire di sovrallenamento, cerca l’aiuto di un professionista della salute: non solo il tuo allenamento ne risentirà se non lo fai, ma potresti mettere seriamente a rischio la tua salute per tutta la vita.

Se non sei sicuro di soffrire di sovrallenamento, puoi misurare la densità ossea e i livelli ormonali per assicurarti che tutto sia sotto controllo. Per prima cosa, tuttavia, prova a ridurre l’intensità dell’allenamento e / o aumentare il consumo di cibo per vedere se uno qualsiasi dei problemi si risolve da solo. Un nuovo PB non vale il danno causato dal sovrallenamento.

Alessandro

Lascia un commento